Newsletter n°81 del 17/02/2021

DETRAZIONI ECOBONUS, I VADEMECUM ENEA AGGIORNATI
Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica di Enea ha pubblicato le versioni aggiornate dei vademecum utili per chi intenda usufruire delle detrazioni fiscali Ecobonus per abitazioni e condominii. I vademecum Ecobonus – spiega una nota Enea – sono stati aggiornati in accordo con il quadro normativo recente, tra cui l’entrata in vigore del DM “Requisiti” 6 agosto 2020 che definisce “i requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici – cd. Ecobonus”.
Fonte: ENEA

105 MILIONI DI EURO, DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE, PER LA BONIFICA DEI “SITI ORFANI”
E’ stato firmato il 1 gennaio 2021, dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il decreto che destina 105 milioni di euro alla bonifica dei siti orfani. Si tratta di tutte quelle aree dove il responsabile dell’inquinamento non è individuabile o non provvede agli adempimenti per la bonifica.
Il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, in gazzetta ufficiale del 31 gennaio 2021 n. 24, definisce:

• I casi di ammissione e di esclusione;
• I criteri per l’assegnazione delle risorse;
• Le fonti di finanziamento;
• Il monitoraggio e il controllo degli interventi.

Fonte: Ministero dell’Ambiente

BANDO ENERGIA INCLUSIVA – INNOVATORI PER AFFRONTARE LA POVERTA’ ENERGETICA
Il bando, promosso da Fondazione Italiana Accenture, intende identificare, selezionare, sostenere e accompagnare soluzioni innovative e creative con potenzialità di scalare il proprio impatto, promosse da innovatori sociali su tutto il territorio nazionale per contrastare la Povertà Energetica. Le iniziative devono essere volte a un cambiamento di paradigma nell’affrontare il fenomeno, coniugando soluzioni scalabili e sostenibili per l’ambiente. I progetti potranno essere realizzati su tutto il territorio nazionale e dovranno riguardare uno o più dei seguenti ambiti: Formazione e sensibilizzazione; Efficienza energetica; Sistemi di misurazione; Consulenza energetica; Mappatura; Behavioural change; Nuovi modelli di finanziamento; Skills e job development; Collaborazione intersettoriale.
Fonte: Fondazione Italiana Accenture

AL VIA NUOVO PROGRAMMA HORIZON RICERCA-INNOVAZIONE
Ha preso ufficialmente il via il nuovo programma quadro 'Horizon Europe' dedicato alla ricerca e all'innovazione nell'Unione. Erede di Horizon2020, il nuovo programma ha una dotazione di circa 95 miliardi dal bilancio Ue per il settennato di programmazione 2021-2027. 'Horizon Europe' sarà il più ampio programma mai intrapreso in Europa per la ricerca e l'innovazione, sottolinea in una nota la presidenza portoghese di turno dell'Ue, ricordando che l'obiettivo del programma è di contribuire, insieme ai fondi strutturali Ue e al Recovery plan, alla ripresa dell'economia Ue, alla doppia transizione verde e digitale, nonché all' aumento effettivo degli investimenti pubblici e privati in ricerca e sviluppo per raggiungere l'obiettivo fissato da Bruxelles del 3% di investimenti pubblici e privati in R&S in termini di Pil entro il 2030.
Fonte: European Commission

VENTI MILIONI AI COMUNI PER SCUOLABUS “ECOLOGICI”
E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il 17 dicembre 2020, il decreto del Ministro dell’Ambiente che stanzia 20 milioni di euro per progetti sperimentali per la realizzazione o l’implementazione del servizio di trasporto scolastico con mezzi di trasporto ibridi o elettrici, per i bambini della scuola dell’infanzia statale e comunale e per gli alunni delle scuole statali del primo ciclo di istruzione. Alla ripartizione dei fondi del cosiddetto decreto “Scuolabus” potranno partecipare i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti interessati dalle procedure di infrazione comunitaria per la violazione dei parametri sulla qualità dell’aria. Saranno finanziabili spese per: progettazione (fino a 65 mila euro); l’acquisto di nuovi mezzi di trasporto (fino a un milione e 100 mila euro); l’acquisto di colonnine per la ricarica (fino a 10 mila euro); l’acquisto di pensiline per le fermate del servizio di trasporto scolastico (fino a 50 mila euro); la realizzazione di applicazioni mobili (per smartphone e/o tablet) per l’organizzazione e/o il controllo del servizio di trasporto scolastico (fino a 10 mila euro); promozione del servizio di trasporto scolastico sostenibile (5 mila euro); monitoraggio dei benefici ambientali conseguibili (fino a 10 mila euro).
Le domande per l’ammissione ai finanziamenti dovranno essere presentate dai Comuni entro 120 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale.
Fonte: Ministero dell’Ambiente

News dalle Agenzie per l'Energia

ALPGRIDS - INCREASING RES UPTAKE THROUGH MICROGRIDS IN THE ALPS - CASO PILOTA - SAVONA
Nell’ambito del progetto ALPGRIDS, finanziato dal programma europeo Interreg Spazio Alpino, il progetto pilota, gestito da IRE Liguria (Infrastrutture Recupero Energia), e con il supporto tecnico dell’Università di Genova, si concentra sullo sviluppo di uno studio di fattibilità di una micro-rete in un quartiere della città di Savona nella parte nord-occidentale dell'Italia. L'idea è di espandere l'architettura della micro-rete già esistente all'interno del vicino Campus Universitario di Savona (Università di Genova) ad un distretto cittadino con l’obiettivo di testare l'applicazione di sistemi energetici sostenibili nell'ambito di una comunità energetica locale, ridurre le bollette energetiche degli utenti e migliorare la resilienza locale contro il blackout. Oggi l'area comprende un campo da calcio pubblico, un piccolo parco pubblico ed una piscina, ma questo progetto prevede anche la realizzazione di 3 edifici per ospitare aziende private e alloggi sociali.
Maggiori info: IRE Liguria

FORMARSI PER CRESCERE CON L’AGENZIA CASACLIMA
L’offerta formativa dell’Agenzia CasaClima è varia e vasta. I prossimi appuntamenti sono rivolti sia a progettisti, sia a professionisti installatori/posatori di finestre. Sono previsti anche incontri formativi sui protocolli di sostenibilità e sul Software Hygrothermal. Tutta le proposte formative sono consultabili online. Le iscrizioni sono già aperte, affrettatevi!
Maggiori info: Agenzia CASACLIMA

PUBBLICATI I RISULTATI FINALI DEL PROGETTO EUROPEO LIFE-DIADEME
Il progetto LIFE-DIADEME, promosso da Reverberi Enetec in collaborazione con A.G.I.R.E Mantova (Agenzia Per La Gestione Intelligente Delle Risorse Energetiche), ha introdotto un nuovo sistema di controllo dell’illuminazione stradale mirato a ridurre il consumo energetico del 30% e, conseguentemente, l’inquinamento luminoso del cielo rispetto allo stato dell’arte dei sistemi di regolazione esistenti. Una rete di 1.000 sensori low-cost, posizionati presso il sito di test al quartiere EUR di Roma, hanno acquisito dati su rumore, traffico ed inquinamento atmosferico. Le informazioni rilevate hanno alimentato la base dati relativa all’area monitorata promuovendo la riduzione dell’impatto ambientale in ambito urbano e migliorando la sicurezza stradale, attraverso la rilevazione in tempo reale di anomalie di traffico o meteo. Le performance dei Sistemi di Illuminazione Adattiva in tempo rea­le, sperimentati nei Large Test Site di Roma, Piacenza e Rimini dal progetto LIFE-DIADEME, hanno dimostrato una riduzione dei consumi energetici e degli inquinanti di estremo rilievo rispetto ai Sistemi Pre-Programmati, attualmente in uso negli impianti di illuminazione pubblica più all’avanguardia, ed ancora maggiori rispetto a si­stemi privi di tale regolazione, cosiddetti Full Light.
Maggiori info: DIADEME

PROGETTO SME POWER, I RISULTATI DELLA TERZA RIUNIONE DEL GRUPPO DI STAKEHOLDER ITALIANO
Si è svolta via web venerdì 29 Gennaio 2021, la terza riunione del gruppo italiano degli stakeholders regionali per il progetto europeo SME POWER (Interreg Europe), ospitata e coordinata dal capofila italiano ARRR. Lo scopo di questo terzo incontro del Gruppo Regionale degli Stakeholders (Gruppo RSG) è stato quello di analizzare le proposte di miglioramento del POR FESR (quale strumento politico individuato) sull'efficienza energetica delle PMI ed i loro possibili sviluppi in termini di fattibilità, presentando agli stakeholders una panoramica del lavoro di condivisione delle Buone Pratiche relative al progetto, identificate dai partner a livello interregionale. Obiettivo del progetto SME POWER è quello di garantire che le politiche pubbliche volte a favorire ed incentivare lo sviluppo di una economia a basse emissioni si adattino meglio ai fabbisogni delle PMI a bassa intensità energetica, in modo da farle diventare una figura chiave del cambiamento a basse emissioni a livello europeo. Tre sono le chiavi importanti di questo cambiamento e che rappresentano il nucleo delle attività di apprendimento di SME POWER:

1. il miglioramento delle condizioni energetiche nelle strutture / edifici e nei processi delle PMI,
2. il ruolo di azienda ad effetto moltiplicatore nello sviluppo di prodotti più efficienti,
3. l’esempio positivo per i lavoratori quando vengono fatti investimenti nel rafforzamento delle capacità e delle professionalità dell’intera organizzazione.

Maggiori info: INTERREG EUROPE

ANEA CREA “LA RETE DEI SERVIZI TECNICI PER IL SUPERBONUS110%”
Nasce in Campania con ANEA la "Rete dei servizi tecnici per il Superbonus110%", un Network di professionisti e imprese, per realizzare gli interventi ed usufruire del Superbonus e delle altre detrazioni fiscali esistenti (Ecobonus, Bonus Facciate ecc.). Grazie a tale iniziativa il singolo proprietario o il condomìnio potrà accedere alla detrazione del 110% in pochi step che vanno dal sopralluogo allo studio di fattibilità, dall’accettazione della proposta alla realizzazione e fine dei lavori. La raccolta dei documenti, la stesura delle pratiche, la progettazione ingegneristica e tutte le attività sono a carico del network in quanto spese detraibili grazie ai meccanismi fiscali introdotti dal Superbonus. Nulla è, infatti, dovuto da parte del proprietario dell’immobile o degli appartamenti del condomìnio se non l’impegno a cedere il credito. ANEA garantisce, inoltre, le certificazioni tecniche e fiscali nel rispetto delle normative vigenti e delle indicazioni fornite da ENEA e dall’Agenzia delle Entrate. ANEA intende così contribuire a far conoscere a proprietari e condomìni come usufruire di tale opportunità, quali sono i requisiti richiesti, gli interventi possibili e come accedere allo sconto in fattura o alla "cessione del credito" per poter migliorare il comfort termico, la sicurezza e riducendo i costi in bolletta delle proprie abitazioni.
Per maggiori informazioni, invia un’email a staff@anea.eu
Maggiori info: ANEA

LA RETE delle Agenzie
LEADER
per l'Energia
Sostenibile

DIAGNOSI E CERTIFICAZIONE ENERGETICA

CONTROLLO DEGLI IMPIANTI TERMICI

PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO

CREAZIONE DI SPORTELLI ENERGIA

REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DA FONTI RINNOVABILI (FER)

CORSI DI
FORMAZIONE

Per informazioni
contatta RENAEL
tel + 39 081 417831
email:info@renael.net

RENAEL - Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali
Via Toledo, 317 - 80134 - Napoli – Italia
Tel + 39 081 417831 - Fax + 39 081 409957
e-mail: info@renael.net - sito internet: www.renael.net

Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 si precisa che la presente comunicazione ti è pervenuta in quanto il tuo nominativo risulta inserito nella mailing-list RENAEL. Clicca qui qualora desideri la rimozione del tuo nominativo oppure inviaci una mail in risposta alla presente con la dicitura "CANCELLA" in oggetto.RENAEL si impegna a non divulgare in alcun modo i tuoi dati.

Produrre un foglio A4 richiede 7.5g di CO2. Rispetta l’ambiente, pensa prima di stampare! / Produce an A4 sheet requires 0.016 lb of CO2. Respect the Earth. Think before print!