Ultime news

Archivio News
  • CORSO ON LINE – CERTIFICATI BIANCHI: LINEE GUIDA E MERCATO
    14 Dicembre 2018

    I certificati bianchi, ossia il principale strumento di incentivazione per l’efficienza energetica, è entrato in una nuova fase con la pubblicazione ad aprile 2017 delle nuove linee guida.
    Molte le novità: nuovi progetti standard e requisiti più stringenti per la baseline energetica dei progetti a consuntivo, cambiamenti nei progetti ammessi all’incentivo, nuove procedure di controllo e verifica, etc.
    Il corso illustrerà gli aspetti fondamentali delle nuove linee guida e, per quanto ad oggi possibile, entrerà nel dettaglio di cosa cambia rispetto al passato, quali sono i requisiti minimi per presentare nuovi progetti a consuntivo, cosa attendersi dalle guide settoriali, quali sono gli attori ammessi alla presentazione di progetti e gli elementi fondamentali che influenzano l’andamento del mercato dei TEE.
    Il corso si rivolge a tutti i soggetti interessati a partecipare allo schema.

    In collaborazione con:

    Per iscriversi al corso è necessario:

    1. - Inviare la Scheda d'iscrizione compilando tutti campi richiesti all’indirizzo mail segreteria@fire-italia.org e info@renael.net unitamente alla copia della ricevuta del bonifico;
      - Compilare il form al link https://attendee.gotowebinar.com/register/4898897541353547266 per richiedere l’autorizzazione.

  • NOVITA' ED INCENTIVI PER L'EFFICIENZA ENERGETICA: STRUMENTI NAZIONALI ED AZIONI LOCALI
    27 Settembre 2018
    Sala Centrale presso ENEA - Via Giulio Romano, 41 - Roma (ore 9.30-14.00)

    Il Workshop, rivolto a tecnici, imprese, pubbliche amministrazioni e agenzie per l'energia, rappresenta un'ottima occasione di aggiornamento e confronto sull'efficienza energetica, sugli strumenti di incentivazione esistenti, sulle novità in materia di Certificati Bianchi e sulle buone pratiche finora attuate.

    Scarica gli atti

    Organizzato da: RENAEL e
    In collaborazione con:

  • ALMENO 5 MILIONI DI EURO PER PROGETTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI ENTI PUBBLICI
    5 milioni è la soglia minima che il fondo europeo EEEF, lanciato da Commissione europea, Banca europea per gli investimenti, Cassa depositi e prestiti e Deutsche Bank, si propone di fornire agli enti pubblici per progetti di efficienza energetica pubblica, di energia rinnovabile e trasporto urbano pulito. Grazie alla partnership nell’ambito di Renael (Rete nazionale delle agenzie per l’energia ), l’ANEA di Napoli può fornire, d’intesa con l’advisor AESS di Modena, l’assistenza tecnica coperta dal fondo per tutti gli enti pubblici presenti in Campania. Il fondo EEEF copre i costi di assistenza tecnica iniziale (progettazione, predisposizione degli atti di gara ecc.) e di realizzazione, con finanziamento tramite terzi, da parte della impresa vincitrice della gara pubblica. I soggetti beneficiari possono essere Regioni, Comuni, Università, ospedali pubblici e altri enti pubblici situati all’interno degli Stati Membri dell’Unione Europea.
  • GREENS: UN PROGETTO PER GLI ACQUISTI VERDI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
    A.l.e.s.s.co (Agenzia Locale per L’Energia e lo Sviluppo Sostenibile della Provincia di Cosenza) è coordinatore del progetto GreenS che invita le Agenzie per l’Energia su territorio nazionale a diventare partner e quindi condividere gli impatti ed i risultati del progetto. GreenS prevede un sostegno a lungo termine alla Pubblica Amministrazione attraverso l’assistenza tecnica sul GPP (Green Public Procurement). Il progetto prevede un’analisi di contesto che mira ad individuare gli ostacoli della diffusione del GPP, identificati dai partner del proprio Paese. La fase successiva mira alla diffusione dei G.P.P.S. (Green Public Procurement Supporters) e l’attuazione di successivi progetti pilota che si pongono l’obiettivo di coinvolgere direttamente le P.A. nell’avvio del processo di approvvigionamento del verde, al fine di verificare sul campo quali sono le azioni più efficaci ed efficienti per l’attuazione del GPP. Il progetto è cofinanziato dal Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione ‘Horizon 2020’.

    Maggiori Informazioni
  • LA REGIONE LIGURIA PARTECIPA COME PARTNER AL PROGETTO COMUNITARIO CLAIRCITY
    La Regione Liguria sta partecipando come partner al progetto comunitario ClairCity, nell’ambito della programmazione Horizon 2020, e Genova è stata selezionata come una delle sei città pilota in cui sviluppare il Progetto.
    ClairCity nasce con lo scopo di accrescere la consapevolezza sull’ inquinamento atmosferico e sulle emissioni di carbonio nelle nostre città ... leggi tutto

    Questionario: https://uwe.onlinesurveys.ac.uk/claircity-coinvolgimento-dei-cittadini-di-genova-quest

    Maggiori Informazioni
  • NUOVO SPORTELLO ENERGIA IN FRIULI VENEZIA GIULIA - CONSULENZA GRATUITA SUGLI INCENTIVI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA
    Ci sono incentivi a disposizione per gli interventi finalizzati al risparmio di energia? Quali detrazioni IRPEF sono previste per le riqualificazioni? Che cos’è il Conto Termico 2.0? Come si presentano le domande per le agevolazioni? Da oggi, cittadini, pubbliche amministrazioni e imprese della regione Friuli Venezia Giulia possono avere risposta a domande come queste grazie allo Sportello Energia FVG che ha lo scopo di promuovere la cultura del risparmio energetico e fornire attività di consulenza, informazione e formazione. ... leggi tutto

    Maggiori Informazioni
  • ARAEN PARTNER DEL PROGETTO EUROPEO “NEW FINANCE”
    ARAEN è stata individuata quale responsabile delle attività di comunicazione del progetto europeo “New finance for energy efficiency measures in public buildings”, del Programma INTERREG MED 2014-2020, che verte sulle forme di investimento e finanziamento innovative per misure di ... leggi tutto

    Maggiori Informazioni
  • PROGETTO STEPPING: CON AESS ASSISTENZA TECNICA PER EPC
    Il progetto STEPPING ha l’obbiettivo di incrementare l’utilizzo degli schemi di investimento EPC nell’elaborazione dei piani di efficientamento energetico degli edifici pubblici nell’area MED, aumentando il livello di conoscenza circa la loro progettazione, implementazione e gestione all’interno delle istituzioni pubbliche. ... leggi tutto

    Maggiori Informazioni

Chi Siamo

Con il programma Save, la Commissione Europea ha promosso la creazione di agenzie regionali e locali per la gestione dell'energia finalizzate ad incentivare l'uso razionale dell'energia e a valorizzare le risorse energetiche locali e le fonti rinnovabili, individuando in questo tipo di azione uno strumento fondamentale per lo sviluppo sostenibile. In pochi anni sono sorte oltre 200 agenzie nei vari paesi dell'Unione europea.
Nel dicembre 1998 le Agenzie sorte sulla base dei finanziamenti del programma SAVE II, nell'incontro di Cork (Irlanda), hanno redatto e sottoscritto in sede comunitaria una Carta delle Agenzie Europee regionali e locali per la gestione dell'energia.
Questa carta, oltre ad esporre i principi guida, gli obiettivi e le modalità di funzionamento che caratterizzano le Agenzie locali e Regionali, sottolinea l'importanza della cooperazione e della dimensione di rete per una più efficace condivisione delle esperienze, per una migliore diffusione dei progetti e delle informazioni e per attivare le opportune sinergie con i livelli istituzionali e locali, nazionali ed europei, con le collettività locali e con il mondo produttivo.
Anche in considerazione di ciò, le Agenzie locali italiane che hanno condiviso e sottoscritto la carta di Cork, hanno formalmente costituito nell'ottobre 1999 a Roma la rete nazionale delle Agenzie energetiche locali, Renael.

Mission

La Rete italiana delle Agenzie Energetiche Locali (RENAEL) è stata creata nel 1999 con l’obiettivo di promuovere contatti e collaborazioni con altre Istituzioni nazionali, per costruire una massa critica e favorire lo scambio di esperienze e di buone pratiche tra i membri. Valorizza il ruolo delle Agenzie e delle Autorità locali, per sollecitare il concorso di tutti gli attori, istituzionali e non, che operano a livello comunitario, nazionale e locale, nella gestione dell’energia.

Le attività delle agenzie

Organigramma...

Progetti in corso

 
CA EPBD - CONCERTED ACTION

Scopri di più

Archivio

Le attività delle Agenzie

Piani d’azione per l’energia sostenibile Le Agenzie per l'Energia forniscono consulenza agli Enti Locali per l’adesione al progetto europeo “Patto dei Sindaci” e per la redazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES) con i relativi adempimenti (organizzazione energy days, monitoraggio degli interventi previsti, rapporti con gli uffici della Comunità Europea, ecc.)
Le Agenzie per l'Energia sono dotate di tecnici qualificati per l'esecuzione delle Diagnosi e per la redazione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) con i modelli di calcolo e gli strumenti di ultima generazione
Le Agenzie per l’Energia sono gli enti più qualificati per l’effettuazione delle ispezioni degli impianti di climatizzazione estiva ed invernale grazie alla decennale esperienza acquisita d’intesa con gli Enti locali tenuti a tale obbligo di legge
Grazie all’Osservatorio permanente sui Finanziamenti nazionali ed europei in materia di energia e ambiente, le Agenzie per l’Energia sono protagoniste di numerosi progetti approvati e forniscono assistenza ad enti pubblici e privati per la redazione di proposte progettuali e per la loro attuazione
La Rete Nazionale Renael, oltre a favorire la creazione di nuove Agenzie per l’Energia, promuove la costituzione presso gli enti locali di ”Sportelli Energia” in grado di fornire informazioni ed assistenza a cittadini, tecnici ed imprese in materia di risparmio energetico
Le Agenzie per l’Energia curano la progettazione, la direzione lavori e la richiesta di finanziamenti e di tariffe incentivanti per la realizzazione di impianti da fonti rinnovabili (solare termico, fotovoltaico, eolico, geotermico, biomasse, ecc.)
I corsi forniscono tutti gli strumenti tecnici, economici e normativi per la formazione e l’aggiornamento di tecnici qualificati in materia di fonti rinnovabili ed uso razionale dell’energia (certificatori energetici, energy manager, ispettori impianti termici, esperti in europrogettazione, ecc.)

Come aderire

Come previsto dall’art. 4 dello Statuto, “per far parte di RENAEL in qualità di socio occorre avanzare domanda scritta di ammissione, indirizzata a RENAEL, anticipata per email ed inviata a mezzo di lettera raccomandata, accompagnata dalla prova dell’avvenuto pagamento della quota associativa. In tale domanda è precisato che il richiedente si impegna ad accettare le norme dello Statuto e la disciplina relativa nonché ad osservare le disposizioni emanate dal Consiglio o dall’Assemblea. Su ciascuna domanda si pronuncia il Consiglio Direttivo il quale, in caso di mancata accettazione della stessa, non è tenuto a indicare i motivi della propria decisione”.

Allegati:
1 - Richiesta di adesione
2 - Statuto Renael

Formazione

Accordo Tuv Itala Renael per svolgere attività di valutazione delle competenze del personale in accordo allo schema “Esperto in Gestione dell’Energia (EGE)” ai sensi della UNI 11339:2009.

Renael potrà svolgere in piena autonomia le attività di Organo di Valutazione, organizzando esami presso le Agenzia aderenti (Alessco e Agena). Gli esami sono rivolti ai professionisti che lavorano nella progettazione energetica e nel risparmio energetico come responsabili tecnici della gestione energetica, responsabili del Sistema di qualità ed Ambiente, Energy Manager, Tecnici delle ESCo, etc.

Uno degli obiettivi degli Ege sarà l’approccio a tematiche inerenti all’ottimizzazione dei costi e dei consumi legati alla spesa energetica ed ambientale.

Contatti

Address
Via Toledo, 317 - 80134 Napoli
Phones
+39 081 417831
Email